Cristina - 1

Hesperia comma

Hesperia comma (Linné, 1758)

Famiglia Hesperiidae

Sottofamiglia Hesperiinae

Apertura alare

Da 2,7 a 3,3 cm.

Distribuzione in Italia

Presente in tutte le regioni ad eccezione della Sardegna.

Habitat

Praterie fiorite, ambienti caldi sia umidi che secchi, dalla pianura fino a oltre 2500 m.

Periodo di volo

Univoltina da fine giugno ad agosto.

Pianta alimentare dei bruchi

Varie graminacee, in particolare quelle dei generi Festuca e Nardus, e papilionacee.

Dimorfismo sessuale

Femmina più grande e senza i vistosi stigmi androconiali neri sul diritto delle ali anteriori del maschio, inoltre, sul rovescio, con macchie chiare più marcate.

Variazioni

In entrambi i sessi le macchie chiare sul rovescio delle ali posteriori possono essere sia grandi che più piccole.

Specie simili

Ochlodes sylvanus con sul rovescio delle ali macchie chiare meno distinguibili dalla colorazione di fondo e con l’asta delle antenne a strisce fulve e nere, mentre in Hesperia comma è interamente nera sul diritto e bianca sul rovescio.

Armatura genitale maschile

Foto 18 - immagine dell’armatura genitale con asportata la valva sinistra:
1 - uncus molto breve, bifido nella vista dorsale,
2 - falces corta;
Foto 19 - vista dorsale di uncus bifido (1) e tegumen (2);
Foto 20 - valva:
1 - cucullus con apice appuntito rivolto verso l’alto,
2 - processo snello della costa parallelo all’apice del cucullus.