Cristina - 1

Polyommatus icarius

Polyommatus icarius (Esper, [1789])

Famiglia Lycaenidae

Sottofamiglia Polyommatinae

Apertura alare

Da 3,3 a 3,6 cm.

Distribuzione in Italia

Presente in tutta Italia ad eccezione della Sardegna, ma non segnalata in Friuli ed in vaste zone di Piemonte, Lombardia, Puglia e Sicilia.

Habitat

Radure di boschi, ambienti umidi e bordi di corsi d’acqua, dalla pianura fino quasi a 2000 m.

Periodo di volo

Univoltina da fine maggio ai primi di agosto.

Pianta alimentare dei bruchi

Vicia cracca e specie dei generi Astragalus e Medicago.

Dimorfismo sessuale

Femmina marrone con lunule arancioni sulle ali posteriori e con rovescio simile al maschio, ma in genere più scuro.

Variazioni

Alcuni esemplari femminili presentano un po’ di azzurramento basale sul diritto delle ali.

Specie simili

Si distingue dalle altre Polyommatus prive dei punti basali neri del rovescio delle ali anteriori, per le grandi dimensioni, per la colorazione uniforme del rovescio delle ali, per la mancanza dello spazio bianco cuneiforme lungo la terza nervatura mediana e, sul diritto delle ali dei maschi, per il bordo sfumato di nero che imita Polyommatus damon.