Cristina - 1

Coenonympha corinna

Coenonympha corinna (Hübner, [1804])

Famiglia Nymphalidae

Sottofamiglia Satyrinae

Apertura alare

Da 2,4 a 2,7 cm.

Distribuzione in Italia

Presente solo in Sardegna e all’Isola di Capraia.

Habitat

Luoghi erbosi e sassosi da 200 a 1300 m.

Periodo di volo

Polivoltina da maggio a fine giugno e da agosto a ottobre.

Pianta alimentare dei bruchi

Carex gynomane, Aira caespitosa e Brachypodium ramosum.

Dimorfismo sessuale

La femmina è simile al maschio, ma leggermente più grande e più chiara.

Variazioni

In alcuni esemplari sia maschili che femminili gli ocelli sulle ali posteriori sono appena accennati. La popolazione dell’Isola di Capraia che è stata distinta con il nome di “trettaui” presenta ocelli piccoli e una zona chiara alla base del rovescio delle ali posteriori.

Specie simili

Coenonympha elbana da cui si distingue, oltre che per l’isolamento geografico, anche per le piccole dimensioni degli ocelli.