Cristina - 1

Leptidea sinapis

Leptidea sinapis, (Linné, 1758)

Famiglia Pieridae

Sottofamiglia Dismorphiinae

Apertura alare

Da 3,5 a 4,3 cm.

Distribuzione in Italia

Presente in tutte le regioni, isole comprese.

Habitat

Prati e ampie radure dal livello del mare sino a 2000 m.

Periodo di volo

Polivoltina da aprile a maggio, da giugno ai primi di luglio e da agosto a settembre.

Pianta alimentare dei bruchi

Varie leguminose tra cui quelle del genere Lathyrus.

Dimorfismo sessuale

Femmina con striature grigio chiaro all’apice dell’ala anteriore che sostituiscono la macchia scura del maschio.

Variazioni

I maschi delle generazioni estive presentano disegni neri più chiari e ridotti rispetto a quelli primaverili, mentre le femmine sono quasi completamente bianche.

Specie simili

Leptidea reali e Leptidea juvernica, raramente distinguibili da L. sinapis nell’aspetto esteriore, ma ben differenziate nell’armatura genitale maschile. Si è osservato tuttavia che la fascia grigia del rovescio delle ali posteriori spesso ha un andamento diverso in L.sinapis rispetto alle altre due specie.

Armatura genitale maschile

Confronto tra L.sinapis e Leptidea reali / Leptidea juvernica.
1 - saccus in L.sinapis più corto e terminante con un rigonfiamento.
2 - penis o aedeagus più corto e arcuato,
3 - valva più lunga.