Cristina - 1

Coenonympha pamphilus

Coenonympha pamphilus (Linné, 1758)

Famiglia Nymphalidae

Sottofamiglia Satyrinae

Apertura alare

Da 2,8 a 3,3 cm.

Distribuzione in Italia

Presente in tutte le regioni, isole comprese, eccetto la Sardegna.

Habitat

Prati e incolti soleggiati dal livello del mare sino a oltre 2000 m.

Periodo di volo

Polivoltina alle quote inferiori da aprile a giugno e da luglio a settembre. Alle quote elevate univoltina da luglio ad agosto.

Pianta alimentare dei bruchi

Varie graminacee tra cui quelle dei generi Poa, Cynosurus, Nardus e Festuca.

Dimorfismo sessuale

La femmina è simile al maschio, ma sul diritto delle ali ha il bordo marrone più chiaro.

Variazioni

Sul rovescio delle ali posteriori è presente un numero variabile di ocelli, spesso appena distinguibili dalla colorazione di fondo. Gli esemplari delle generazioni estive hanno il rovescio delle ali posteriori con disegno più chiaro.

Specie simili

Coenonynpha lyllus più chiara e comunque si distingue per l’isolamento geografico.