Cristina - 1

Polyommatus eros

Polyommatus eros (Ochsenheimer, 1808)

Famiglia Lycaenidae

Sottofamiglia Polyommatinae

Apertura alare

Da 2,4 a 2,8 cm.

Distribuzione in Italia

Presente sulle Alpi e sull’Appennino centrale dalle Marche alla Campania.

Habitat

Pendii erbosi, da 1000 fino a oltre 2600 m.

Periodo di volo

Univoltina da metà giugno a metà agosto.

Pianta alimentare dei bruchi

Varie leguminose dei generi Astragalus e Oxytropis.

Dimorfismo sessuale

Femmina marrone, ma spesso con ampie parti azzurrate, e con rovescio simile al maschio.

Variazioni

Le femmine delle popolazioni appenniniche raramente presentano esemplari azzurrati, ma hanno quasi sempre sul diritto delle ali una serie completa di lunule arancioni.

Specie simili

Polyommatus icarus, con cui ha in comune la presenza di uno o due punti neri alla base del rovescio delle ali anteriori, ma da cui si distingue per la colorazione particolare dei maschi, azzurro verdastra molto brillante. Nelle femmine alpine il marrone del diritto delle ali tende al grigio e spesso vi è un azzurramento basale della stessa gradazione del maschio.