Cristina - 1

Lycaeides villai

Lycaeides villai (Jutzeler & al. 2003)

Famiglia Lycaenidae

Sottofamiglia Polyommatinae

Apertura alare

Da 2,3 a 2,6 cm.

Distribuzione in Italia

Endemismo dell’Isola d’Elba.

Habitat

Cespuglieti e radure erbose, da 500 a 1000 m.

Periodo di volo

Univoltina da fine giugno a metà luglio.

Pianta alimentare dei bruchi

Sconosciuta, ma è stata allevata sulla ginestra.

Dimorfismo sessuale

Sul diritto la femmina è marrone con marcato azzurramento basale.

Variazioni

I punti neri del rovescio risultano spesso ingrossati e deformati.

Specie simili

Facilmente determinabile per l’isolamento geografico da Lycaeides corsicus a cui assomiglia, mentre si differenzia da Lycaeides idas e da Lycaeides abetonicus per la colorazione del maschio, azzurro scuro, con ampia bordura nera delle ali e per le femmine senza archetti arancioni sul diritto. In entrambi i sessi la colorazione del fondo del rovescio delle ali volge decisamente al marrone.