Cristina - 1

Apatura ilia

Apatura ilia ([Denis & Schiffermüller], 1775)

Famiglia Nymphalidae

Sottofamiglia Apaturinae

Apertura alare

Da 5 a 6,3 cm.

Distribuzione in Italia

Presente nelle regioni settentrionali e centrali fino al Lazio.

Habitat

Boschi chiari dalla pianura fino a 900 m.

Periodo di volo

Polivoltina da giugno ai primi di luglio e da agosto ai primi di settembre.

Pianta alimentare dei bruchi

Salici e pioppi.

Dimorfismo sessuale

Femmina di dimensioni maggiori e non cangiante.

Variazioni

Questa specie produce anche individui scuri con banda bianca, sia maschili che femminili, molto rari nelle popolazioni della Pianura Padana, ma con una percentuale che può superare il 50% nel Lazio. La forma scura è quella tipica della specie e prevalente a nord delle Alpi.

Specie simili

Apatura iris da cui si distingue facilmente negli esemplari fulvi, ma si può confondere con quelli scuri. In questi casi occorre osservare in A. ilia la presenza sul diritto dell’ala anteriore di un ocello che, anche quando è piccolo, è ben visibile in quanto contornato di fulvo. Inoltre la banda bianca delle ali posteriori ha una punta verso l’esterno davanti alla terza nervatura mediana.