Cristina - 1

Pararge aegeria

Pararge aegeria (Linné, 1758)

Famiglia Nymphalidae

Sottofamiglia Satyrinae

Apertura alare

Da 3,5 a 4,3 cm.

Distribuzione in Italia

Presente in tutte le regioni, isole comprese.

Habitat

Boschi chiari e piccole radure dal livello del mare a 1000 m., ma occasionalmente è stata osservata fino a 1700 m.

Periodo di volo

Polivoltina con sfarfallamenti, nell’Italia settentrionale, da aprile a giugno e da luglio a settembre. Nel resto d’Italia ha tre generazioni che si susseguono da marzo a ottobre.

Pianta alimentare dei bruchi

Varie graminacee dei boschi dei generi Poa, Triticum, Agropyron, ecc.

Dimorfismo sessuale

La femmina è leggermente più grande e con l’apice dell’ala anteriore più arrotondato. Il maschio presenta al centro dell’ala anteriore una macchia scura triangolare, costituita da squame androconiali, con la base stretta sul bordo inferiore dell’ala e il vertice in direzione dell’ocello apicale.

Variazioni

La popolazione della Sardegna presenta colorazione più chiara e più calda.