Polyommatus damon

Polyommatus damon ([Denis & Schiffermüller], 1775)

Famiglia Lycaenidae

Sottofamiglia Polyommatinae

Apertura alare

Da 2,6 a 3,2 cm.

Distribuzione in Italia

Presente sulle Alpi e sull’Appennino centrale, dalle Marche al Molise.

Habitat

Praterie soleggiate e pendii erbosi, da 700 a 2300 m.

Periodo di volo

Univoltina da luglio ad agosto.

Pianta alimentare dei bruchi

Varie specie del genere Onobrychis.

Dimorfismo sessuale

Femmina marrone con rovescio simile al maschio.

Variazioni

Alcuni esemplari possono presentare sul rovescio una riduzione della larghezza dello spazio bianco e una diminuzione dei punti neri.

Specie simili

Le femmine possono essere confuse in Val di Susa con quelle di Polyommatus exuberans con cui convivono, ma la presenza di alcune squame azzurre sul diritto della base delle ali, assenti in P. exuberans, permettono sempre il riconoscimento. Nell’Italia centrale sempre le femmine si distinguono da quelle di Polyommatus virgilius per la vistosa presenza sul rovescio delle ali posteriori dello spazio bianco che le attraversa lungo la terza nervatura mediana.