Cristina - 1

Zerynthia cassandra

Zerynthia cassandra, (Geyer, [1828])

Famiglia Papilionidae

Sottofamiglia Parnassinae

Apertura alare

Da 4,5 a 5,5 cm.

Distribuzione in Italia

Presente nella penisola italiana a sud del Po, in Sicilia e all'Elba, con piccole colonie molto localizzate.

Habitat

Limite di boschi e ampie radure dalla pianura ai 1000 m.

Periodo di volo

Univoltina da marzo a maggio con notevoli variazioni da un anno all’altro secondo l’andamento climatico.

Pianta alimentare dei bruchi

Aristolochia rotunda.

Dimorfismo sessuale

Femmina con disegno identico al maschio, ma spesso di dimensioni maggiori. Si riconosce facilmente dalla forma dell’addome.

Variazioni

Nelle popolazioni del sud Italia ed in particolare in Sicilia vengono prodotti alcuni esemplari sia maschili che femminili in cui la colorazione gialla delle ali tende all'arancio (forma ochracea).

Specie simili

Zerynthia polyxena, da cui si distingue per l'armatura genitale maschile, ma più semplicemente per l'isolamento geografico, essendo Z.polyxena presente a nord del Po ad eccezione di una località della Liguria dove convive con Zerynthia cassandra.

Armatura genitale maschile

La valva di Z.cassandra presenta due vistosi processi appuntiti, mentre in Z.polyxena ne è presente uno solo, quello inferiore, di dimensioni ridotte.