Cristina - 1

Hipparchia alcyone

Hipparchia alcyone, ([Denis & Schiffermüller], 1775)

Famiglia Nymphalidae

Sottofamiglia Satyrinae

Apertura alare

Da 5,4 a 6,2 cm.

Distribuzione in Italia

Rinvenuta solo in Liguria presso Celle Ligure, ma i dati sono ancora molto incompleti a causa della difficoltà di determinazione.

Habitat

Limitare dei boschi e ambienti rocciosi dalla pianura a 1600 m.

Periodo di volo

Univoltina da luglio a fine agosto.

Pianta alimentare dei bruchi

Varie graminacee tra cui quelle dei generi Festuca e Brachypodium.

Dimorfismo sessuale

La femmina è di dimensioni maggiori e con ampie bande chiare anche sulle ali anteriori.

Variazioni

Nel maschio vi può essere la mancanza del secondo piccolo ocello, a volte cieco, sul diritto dell’ala anteriore, tra le due nervature cubitali.

Specie simili

Hipparchia fagi e Hipparchia hermione dalle quali risulta spesso di difficile distinzione. In questi casi è utile osservare nei maschi, con una lente, una struttura esterna all’armatura genitale detta organo di Jullien. Si tratta di bacchette nere che in H. fagi sono in numero di 3 o 4 per lato, lunghe e appuntite a forma di spine, in H. hermione sono più numerose, da 7 a 12, corte e tronche, ed in Hipparchia alcyone variano da 15 a 25 per lato, sempre corte e tronche.