Cristina - 1

Erebia aethiopellus

Erebia aethiopellus (Hoffmannsegg, 1806)

Famiglia Nymphalidae

Sottofamiglia Satyrinae

Apertura alare

Da 3 a 3,5 cm.

Distribuzione in Italia

Limitata ad alcune località alpine del Piemonte.

Habitat

Praterie assolate su terreni calcarei da 1900 a 2400 m.

Periodo di volo

Univoltina da metà luglio a metà agosto.

Pianta alimentare dei bruchi

Festuca paniculata.

Dimorfismo sessuale

La femmina è più chiara e con ocelli più grandi.

Variazioni

In alcuni esemplari sia maschili che femminili mancano gli ocelli sulle ali.

Specie simili

Erebia mnestra di dimensioni maggiori, il rovescio delle ali posteriori ha una colorazione uniforme e la fascia chiara centrale è in genere appena distinguibile.

Armatura genitale maschile

1 - Valva arcuata e in genere senza denti sulla costa
- Il processo costale (2) e il processo terminale (3) sono molto divaricati e muniti di robusti denti.
Nota: Le variazioni individuali sono numerose.