Cristina - 1

Limenitis reducta

Limenitis reducta, Staudinger, 1901

Famiglia Nymphalidae

Sottofamiglia Limenitidinae

Apertura alare

Da 3,7 a 5,5 cm.

Distribuzione in Italia

Presente in tutte le regioni, isole comprese.

Habitat

Boschi chiari, radure e cespuglieti dal livello del mare sino a 1300 m.

Periodo di volo

Polivoltina con tre generazioni che si susseguono, sovrapponendosi da maggio a metà settembre.

Pianta alimentare dei bruchi

Varie specie del genere Lonicera tra cui L. periclymenum, L. xylostemum, L. etrusca, L. implexa, ecc.

Dimorfismo sessuale

Femmina simile, ma di dimensioni leggermente maggiori e con macchie bianche più grandi.

Specie simili

Limenitis camilla che è opaca e marrone, non presenta sul diritto delle ali i riflessi turchini propri della L.reducta. La macchia bianca tra le due nervature cubitali in L.reducta è spostata verso l’esterno. Il rovescio delle ali posteriori ha una colorazione diversa nelle due specie, ma il carattere più evidente è la serie dei punti neri premarginali che in L. reducta è unica, mentre in L. camilla è doppia.