Cristina - 1

Lasiommata paramegaera

Lasiommata paramegaera (Hübner, [1824])

Famiglia Nymphalidae

Sottofamiglia Satyrinae

Apertura alare

Da 3,2 a 3,6 cm.

Distribuzione in Italia

Endemismo della Sardegna.

Habitat

Incolti soleggiati e pietrosi dalla costa a 1000 m.

Periodo di volo

Polivoltina con tre sfarfallamenti che si susseguono da aprile a settembre.

Pianta alimentare dei bruchi

Varie graminacee dei generi Poa, Festuca, ecc.

Dimorfismo sessuale

La femmina è leggermente più grande e con apice dell’ala anteriore più arrotondato. Il maschio presenta al centro dell’ala anteriore una larga banda scura, costituita da squame androconiali, che si stringe e si incurva presso la costa.

Specie simili

Lasiommata megera da cui si distingue, oltre che per l’isolamento geografico, per la mancanza sul diritto dell’ala posteriore della linea scura sfumata che precede la serie di ocelli.