Cristina - 1

Lycaena thersamon

Lycaena thersamon (Esper, [1784])

Famiglia Lycaenidae

Sottofamiglia Lycaeninae

Apertura alare

Da 2,6 a 3,2 cm.

Distribuzione in Italia

Presente dall’Emilia alla Calabria con esclusione della Campania.

Habitat

Incolti secchi, pendii sassosi e prati assolati, dalla pianura fino a 1300 m.

Periodo di volo

Polivoltina da metà aprile ai primi di giugno, quindi da luglio a metà agosto ed infine da metà settembre ai primi di ottobre.

Pianta alimentare dei bruchi

Varie piante dei generi Polygonum e Rumex.

Dimorfismo sessuale

Vistoso avendo la femmina macchie nere sulle ali anteriori.

Variazioni

Le ali posteriori presentano nelle femmine della seconda e terza generazione una piccola ed esile coda sulla seconda nervatura cubitale, soltanto accennata nei maschi, mentre gli esemplari della prima generazione di entrambi i sessi ne sono quasi sempre privi.

Specie simili

Si distingue dalle altre specie del genere Lycaena perché il maschio presenta le sole ali anteriori prive di disegni scuri o velature e le femmine hanno sull’ala anteriore due serie di macchie nere marginali vicine, ma ben distinte.