Cristina - 1

Argynnis niobe

Argynnis niobe (Linné, 1758)

Famiglia Nymphalidae

Sottofamiglia Argynninae

Apertura alare

Da 4,6 a 5,9 cm.

Distribuzione in Italia

Presente in tutte le regioni con esclusione della Sardegna.

Habitat

Praterie e incolti soleggiati, da 500 m. sino a 2500 m.

Periodo di volo

Univoltina da metà giugno ad agosto.

Pianta alimentare dei bruchi

Varie specie di viole e più raramente le piantaggini.

Dimorfismo sessuale

Femmina simile al maschio, ma spesso di dimensioni maggiori e con colorazione fulva leggermente più chiara, ma a volte velata di nero.

Variazioni

La forma tipica è considerata quella con una serie di aree argentee sul rovescio delle ali posteriori, mentre quella senza le aree argentate viene denominata: forma eris.

Specie simili

Argynnis adippe che nei maschi presenta degli inspessimenti costituiti da squame androconiali sulle nervature cubitali delle ali anteriori. In entrambi i sessi la serie di archetti scuri della banda premarginale sul rovescio delle ali posteriori è poco marcata e quella sull’ala anteriore non raggiunge l’apice.