Cristina - 1

Hipparchia neomiris

Hipparchia neomiris (Godart, 1822)

Famiglia Nymphalidae

Sottofamiglia Satyrinae

Apertura alare

Da 3,6 a 4,7 cm.

Distribuzione in Italia

Limitata ad alcune località montane della Sardegna e dell’Isola d’Elba.

Habitat

Luoghi rocciosi e assolati da 500 a 1800 m.

Periodo di volo

Univoltina da metà giugno a metà agosto.

Pianta alimentare dei bruchi

Festuca morisiana, Poa balbisii e altre graminacee del genere Brachypodium.

Dimorfismo sessuale

La femmina è simile al maschio, ma leggermente più grande e senza le squame androconiali che si distinguono a volte a fatica in alcuni esemplari. Nelle femmina la fascia fulva dell’ala anteriore inizia con lo spazio internervulare contenente l’ocello apicale.

Variazioni

In alcuni esemplari sia maschili che femminili vi può essere la presenza di un secondo piccolo ocello, spesso cieco, sul diritto dell’ala anteriore tra le due nervature cubitali.