Anthocharis euphenoides

Anthocharis euphenoides, Staudinger, 1869

Famiglia Pieridae

Sottofamiglia Pierinae

Apertura alare

Da 3,3 a 4,5 cm.

Distribuzione in Italia

Presente sulle Alpi Marittime in Liguria e in Piemonte, in Val di Susa, nell’Appennino centrale su Gran Sasso, Maiella, Terminillo e in Calabria nella zona del Monte Pollino.

Habitat

Prati e ampie radure in genere tra i 500 e 1700 m., ma nel Lazio si può rinvenire anche a quote inferiori.

Periodo di volo

Univoltina da aprile a maggio.

Pianta alimentare dei bruchi

Biscutella laevigata e altre crucifere.

Dimorfismo sessuale

Femmina senza la grande macchia arancione sull’ala anteriore sostituita da una spolveratura arancione apicale e con colorazione bianca sul resto del diritto delle ali.

Variazioni

I maschi della popolazione della Val di Susa presentano la banda nera, che delimita la macchia arancione apicale, ridotta ed in alcuni casi assente (razza alpium) .

Specie simili

I maschi si distinguono da Anthocharis damone per la ridotta frammentazione del disegno verde sul rovescio delle ali posteriori che lascia ampie zone chiare (carattere presente anche nelle femmine).